Campania

italia_2.png

In Campania si produce vino almeno da quando qui c’erano gli insediamenti greci. Una tradizione che è sempre rimasta strettamente legata al territorio, tanto che sono rarissime le coltivazioni di vite diverse da quelle autoctone.

La fertilità del terreno è una caratteristica comune, ma le condizioni climatiche hanno grande influenza sui vini. Si passa dal clima mediterraneo sulla costa a quello montano dell’Avellinese.

L’uva rossa più diffusa è l’Aglianico, che in una porzione della provincia di Avellino dà luogo al Taurasi DOCG. Tra i bianchi invece troviamo principalmente la Falanghina, il Greco, il Fiano.

Su in-wine sono due le cantine che abbiamo selezionato dalla Campania.

La cantina Rossovermiglio si trova nel Sannio, in provincia di Benevento e produce vini di alta qualità fra cui segnaliamo l’ottimo Greco (venduto solo con alcuni anni di affinamento alle spalle) e una Falanghina molto delicata. L’Aglianico è molto morbido grazie anche all’affinamento in legno. Rossovermiglio produce anche due interessanti spumanti (da Falanghina e da Aglianico vinificato in bianco) e un passito da Falanghina.

Oltre a Rossovermiglio su in-wine abbiamo Le Vigne di Rosa che offrono un interessante Aglianico IGT e due ottimi bianchi: il Greco di Tufo e il Fiano di Avellino, entrambi prodotti nel cuore delle rispettive DOCG.

line2.png